googlec6aeffc9c16ac331.html La Ricoclaun all’IPSSAR “De Cecco” di Pescara Organizza con l’Aic Abruzzo l’evento il 17 maggio a Città Sant’Angelo – Ricoclaun Vasto – Clownterapia a Vasto

La Ricoclaun all’IPSSAR “De Cecco” di Pescara Organizza con l’Aic Abruzzo l’evento il 17 maggio a Città Sant’Angelo

8b43ff2b-577a-43b8-b5db-f8274765393b

00346485-d463-45ab-9b21-079094e42147L’associazione di volontariato Ricoclaun oggi in missione speciale a Pescara presso l’IPSSAR “De Cecco “ di Pescara, per spiegare a due classi della prestigiosa scuola alberghiera,l’organizzazione dell’evento “Ma cosa Mangi?” promosso dall’Aic Abruzzo, che si terrà giovedì 17 maggio 2018 a Città Sant’Angelo, coinvolgendo 1500 bambini di tutto l’Abruzzo. Accolti dalla preside Prof.ssa Alessandra Di Pietro e dalla Vice Preside prof. ssa Roberta Degli Eredi, Clown Eric e Sampei, alias Rosaria Spagnuolo ed Elia Faini, hanno presentato il power point di tutta l’organizzazione dell’evento ai 45 ragazzi che saranno coinvolti attivamente nella manifestazione, con compiti di tutoraggio dei vari gruppi di scolaresche e dei laboratori e attività previste.

d212e1f5-e5e2-479e-89b5-7be6da4ecfbaL’evento “Ma cosa mangi?”, alla seconda edizione, dopo il successo a Vasto nel 2017, ha avuto durante questo anno scolastico la preparazione e l’invio di lavori per il concorso regionale sulla celiachia, con un’elevata partecipazione di scuole primarie e secondarie di primo grado di tutte le province abruzzesi. Tantissimi i racconti, poesie, disegni e video sulla celiachia giunti all’Aic Abruzzo per essere valutati da un’attenta giuria di esperti.

L’Aic Abruzzo, con il coinvolgimento di Rosaria Spagnuolo , presidente Ricoclaun, di Gianluca Giampietro , referente progetti Aic Abruzzo, dell’IPSSAR “De Cecco” di Pescara, del Comune di Città Sant’Angelo, organizza  il 17 maggio 2018 un grandissimo evento per la premiazione dei lavori migliori. 1500 bambini abruzzesi giungeranno nel borgo di Città Sant’Angelo, considerato tra i più belli d’Italia, per divertirsi con 13 bellissimi laboratori, 5 dei quali sono Ricoclaun, assistere alla premiazione e poi … tutti a tavola con tanta tolleranza, nel lungo e bellissimo corso di Città Sant’Angelo, per mangiare insieme un cibo senza glutine con grande attenzione a tutte le allergie e intolleranze alimentari.

8b43ff2b-577a-43b8-b5db-f8274765393bLa celiachia viene quindi inquadrata come una delle tante condizioni di diversità, in un contesto nel quale i riferimenti alla diversità stessa, all’integrazione, alla tolleranza vadano oltre la comprensione della differenza, attivando invece dinamiche di vera condivisione e compartecipazione.