Gli auguri di Buon Anno dalla Ricoclaun ai reparti ospedalieri

L’annuncio del prossimo corso clown ad Aprile 2024

Una squadra di simpaticissimi clown Ricoclaun formata da clown Bebò, Sorrisino, Ventolo, Pallino e Leggera hanno donato buonumore al personale sanitario e ai pazienti piccoli e grandi dei reparti di Pediatria, Geriatria e Ortopedia dell’Ospedale di Vasto. Sono stati istanti di grande emozione da parte dei clown, ma anche degli infermieri sorpresi dell’incontro festoso e delle persone incontrate che pensavano ad un noioso pomeriggio in ospedale e sono stati travolti dal buonumore. Grande accoglienza di tutti, lacrime di emozione da parte di qualche persona anziana alle note di qualche canzone abruzzese, ma anche alla declamazione della filastrocca di Clown Sorrisino: “Che sfaccettatura avrà l’anno che verrà? Giorno dopo giorno si scoprirà, un consiglio: affidati sempre e così vedrai che pieno di gratitudine comunque sarai perché in ogni tempo, cattivo o buono, tu davvero non sei mai solo”. Con i clown la signora Maria ha festeggiato i suoi 46 anni di matrimonio, mentre la cosa più bella è stata la promessa di matrimonio che un ragazzo ricoverato in ortopedia ha fatto alla sua fidanzata con un naso clown e un palloncino, con le note della canzone “Sarà perché ti amo” cantata non solo dai clown ma da tutti i pazienti presenti in un’esplosione di gioia.

Non poteva terminare meglio questo anno Ricoclaun. Tra i progetti Ricoclaun per il nuovo anno c’è sicuramente quello di intensificare i servizi in ospedale, Covid permettendo, di incrementare le competenze tramite la formazione e in questo senso due sono gli appuntamenti importanti della Ricoclaun con Fabio Ambrosini ad Ancona a metà gennaio, clown dottore del Baule dei Sogni ed esperto di improvvisazione teatrale e a metà febbraio a Vasto con Jean Mènigault esperto di mimo e di clownerie.

Ma la notizia importante per tutti coloro che vogliono diventare clown di corsia con la Ricoclaun è che sono state definite le date del prossimo corso clown: Venerdì 5, Sabato 6 e Domenica 7 aprile 2024, un weekend intenso per iniziare un cammino ricco di emozioni, perché anche se il volontariato è tempo regalato, non può essere improvvisato!

A tutti i migliori auguri di Buon Anno Nuovo, che possa crescere la cultura della solidarietà e della cittadinanza attiva per costruire sempre migliori relazioni significative e affettive, basate sul reciproco aiuto, grazie alla grande forza del volontariato a beneficio della comunità locale. L’augurio per tutti è che il nuovo 2024 sia un anno migliore, grazie anche al sorriso di ognuno di noi.

Ciò che si conquista con un sorriso, rimane per sempre!” Gandhi